Menu

Polizza assicurativa

La cessione del quinto è un finanziamento molto vantaggioso, rivolto ai soli lavoratori dipendenti – pubblici, statali, parapubblici e privati – che godono di un’entrata fissa mensile e di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Le banche concedono la cessione molto volentieri, in quanto si tratta di un prestito abbastanza sicuro per i creditori, che possono contare su una garanzia solida e una restituzione automatica. Il risarcimento infatti avviene tramite trattenute sulla busta paga del debitore, e a pagare le rate sarà direttamente il datore di lavoro. Nonostante questo al momento della sottoscrizione potrebbe essere utile e adeguato stipulare una polizza assicurativa. In realtà per legge una simile assicurazione è d’obbligo.

Grazie all’assicurazione sulla vita il richiedente può stare tranquillo che, in caso di morte improvvisa e prematura, il suo debito non ricada sugli eredi. Pagando una polizza non correremo il rischio di lasciare ai posteri una somma cospicua da pagare. Il valore di tale premio varia a seconda del richiedente. Verranno analizzati infatti molti fattori, quali il suo stato di salute, la sua età, la presenza di eventuali patologie, eccetera. Sarà preso in considerazione anche il tipo di lavoro svolto dal soggetto, di cui sarà valutato l’eventuale rischio. In una situazione normale il premio solitamente in rapporto all’ammontare del prestito è pari a 1.000 euro per ogni 20.000 euro.

La banca si fa carico della polizza assicurativa, che stipulerà con le compagnie che si occupano di questo tipo di pratiche. Il costo dell’assicurazione viene pagato per intero dall’istituto di credito, e poi viene dilazionato sulle rate mensili dovute dal debitore. Ogni rata quindi si comporrà di una quota capitale (ovvero quella composta dai soldi che abbiamo ricevuto), una di interesse (che comprende interessi e costi del finanziamento stesso) e una quota assicurativa, che ci servirà per ripagare appunto la polizza rischio vita.

È possibile sottoscrivere anche una polizza rischio impiego, che ci aiuterà in caso di licenziamento improvviso. Il funzionamento è lo stesso di prima, così come la composizione delle rate mensili. Per saperne di più su tutto ciò che concerne le cessioni del quinto è possibile consultare il sito internet https://prestiticoncessionedelquinto.it/.