Un portale dedicato alle scarpette da arrampicata (58 modelli)

Consigli per scegliere le scarpette

per i neofiti dell'arrampicata...

Vuoi comprare il tuo primo paio di scarpette? bene! Lo scopo del tuo primo paio è di farti divertire e allenare senza troppa sofferenza. Quindi non cercare modelli molto tecnici o troppo stretti perchè il tuo scopo non è tenere i micro-appoggi. Alcuni arrampicatori più esperti potranno suggerire di scendere anche di due misure, ma il consiglio per chi inizia è quello di scendere al massimo di mezza misura, tenendo conto che ogni produttore di scarpette al il suo metodo di misurazione. Cerca una scarpetta abbastanza comoda, che non renda una tortura le tue prime arrampicate o le tue sessioni di allenamento. Tieni presente anche che il tuo primo paio di scarpette le maltratterai! visto che manca la tecnica... quindi non spenderci un patrimonio.

Prova sempre la scarpetta! senza farti tentare dall'ultimo modello uscito o dall'estetica vai in un negozio specializzato e prova le scarpette. Se hai intenzione di fare vie lunghe, come neofita andando da secondo di cordata ci saranno lunghe attese alle soste quindi è bene stare comodi nelle proprie scarpette per concentrarsi su quel che si sta facendo e non sul dolore ai piedi.

Prova sempre tutti e due i piedi e cerca un modello che senti come un "guanto", senza troppo spazio fra le punte delle vostre dite e la scarpetta stessa. In breve il tuo primo paio di scarpette d'arrampicata dovrebbe essere un "guanto" comodo ed economico.

per i più esperti...

I più esperti non hanno bisogno di consigli su come scegliere! sanno già che cosa vogliono dalle loro scarpette. Quindi cercate nel database di scarpettearrampicata.it, consultando le schede tecniche e i commenti dei climbers e buon divertimento!

altri consigli utili...

Dopo l'uso meglio lasciarle fuori appese allo zaino o in un sacchetto di cotone per farle respirare.

Le scarpette vanno sempre pulite e asciugate dopo ogni uscita senza lasciarle vicino a fonti di calore diretta (evita di lasciarle anche chiuse in macchina d'estate, c'è il rischio che si scolli la gomma).

La suola può essere pulita con una spazzola di metallo, così facendo si tolgono piccoli granuli polvere e roccia, quindi per mantenere l'aderenza della gomma basta passare uno straccio inumidito con acqua o alcool.